Seguici su Facebook

Attendi 10 secondi...!!! chiudi finestra

Senza nome 1
big_img_1 img_shadow

 

Mastering Online è una giovane realtà nata da anni di passione e dedizione al mondo della musica e del sound engineering. Il nostro servizio di mixaggio, mastering e post-produzione online offre il miglior rapporto qualità/prezzo a tutti i musicisti e le etichette indipendenti che pretendono il massimo dai propri lavori scegliendo una finalizzazione professionale.

 

Sapendo bene che non sempre la creatività va d'accordo col portafogli, abbiamo abbattuto i costi di gestione puntando su un processing ibrido analogico/digitale in grado di sfruttare il meglio dei due mondi (somma analogica Dangerous Music 2-bus, bus compressor SSL G384, Aphex Aural Exciter, plug-in Universal Audio UAD-2) e abbiamo organizzato un servizio online libero da tariffe orarie e sessioni in studio che ci permette di essere più efficienti, economici e rapidi di altre soluzioni, senza alcun compromesso sulla qualità.

 

big_img_1 img_shadow

 

Il Mastering rappresenta l'ultimo step nella realizzazione di un progetto musicale prima di essere stampato e distribuito, sia in copia fisica che virtuale. Molte persone sono convinte che il Mastering serva soltanto ad alzare il volume di una traccia, sebbene in realtà esso rappresenta una vera e propria arte in cui è indispensabile una grande esperienza nel campo della produzione musicale ed un orecchio critico volto non solo ad esaltare le qualità di un mix, ma anche a smussarne i difetti. Proprio per questo, è consigliabile affidare i propri mastering ad un professionista diverso da chi ha curato il mix di un progetto, così da poter contare su un secondo punto di vista, e soprattutto su un paio di orecchie “fresche”.

 

 

big_img_1 img_shadow
Un buon Mastering deve spingere un pezzo al suo massimo potenziale. Può rivitalizzare un mix opaco, riequilibrare un mix sbilanciato oppure rendere più interessante un mix con poca personalità. Proprio per questo, negli ultimi anni in cui autoproduzione e home recording hanno reso possibile la totale autonomia creativa, ha acquisito sempre maggiore importanza la figura del Mastering Engineer, il cui ruolo è proprio quello di finalizzare in modo professionale i tuoi progetti e renderli pronti per essere ascoltati e diffusi.

Il Mastering viene solitamente eseguito sul mixdown finale di un pezzo, anche se negli ultimi anni si è diffuso l'utilizzo degli stems, vale a dire dei raggruppamenti di tracce che compongono il pezzo (ad esempio uno stem per il gruppo batteria, due per le chitarre, uno per il basso, uno per la voce, uno per i cori e uno per gli effetti) che vengono trattati dal Mastering Engineer al fine di creare un nuovo equilibrio.

big_img_1

Oltre a fornire al Mastering Engineer una maggiore libertà di azione e la possibilità di un processing più mirato, se accoppiato ad un processore di qualità come il nostro Dangerous Music 2-Bus, il mastering a stems permette di effettuare una somma analogica che garantisce maggiore definizione e profondità al suono.